"LA SCOMPARSA DI MAJORANA" DI LEONARDO SCIASCIA

 

 

~La scomparsa di Majorana~ di Leonardo Sciascia 
 
"Lo sai che più si invecchia
più affiorano ricordi lontanissimi
come se fosse ieri. 
Mi vedo a volte
in braccio a mia madre
e sento ancora
i teneri commenti di mio padre. 
[...] Mi piacciono le scelte radicali
la morte consapevole che si autoimpose Socrate
e la scomparsa misteriosa e unica di Majorana"
Fu Battiato il primo a nominarmi, cantarmi, Majorana. 
Mi prese la curiosità dell'adolescente. 
Cercai chi fosse nell'enciclopedia De Agostini.
Mi affascinó.
Se questo non bastasse a far scivolare i vostri occhi su queste strade di carta, vi aiuterà Sciascia. 
Un uso della lingua che ricorda la maestria degli artisti rinascimentali, un'unione di sapiente artigianato ed elegante potere creativo. 
Qui si legge per elevare le parole a pensiero dell'umanità. 
Un dono raro: il sapore della raffinatezza siciliana. 
 
Consigliato: a chi ha o non ha una missione; a chi usa la mente con la lucidità e l'affilatezza del diamante; a chi crede che il genio sia fatto di una vertigine in cui le fragilità sono la legna che fa ardere il fuoco; a chi crede che il dubbio contenga spesso il vero. 
 
Dr. Andrea Costantini 
❇Firenze e Roma
?3281729876
 
 

Seguici su Facebook

Ricevi aggiornamenti