"POESIE" DI JACQUES PREVERT

"Poesie" di Jacques Prevert

Fuori c'è buio.
Accendiamo un fiammifero in questo tempo di chiusura, di protezione, di vertigine.
Prevert nutre con singoli bocconi.
Si può assaggiare sulla lingua una singola ciliegia e esserne sazi.
Questa raccolta è un canestro di vimini intrecciato, colmo di frutti di ogni stagione.
In particolare di quella dell'amore. Stagione fatta di baci.

Consigliato: a chi fatica nella continuità; a chi si sente solo; a chi sente la notte; a chi ha speranza anche se fatica a riconoscerla; ai ragazzi e alle ragazze che hanno ancora voglia di baciarsi sulle porte della notte a prescindere dall'età.

✅Dr. Andrea Costantini ❇Firenze e Roma
?3281729876

Seguici su Facebook

Ricevi aggiornamenti